Ma’ allattami: un servizio per il sostegno all’allattamento al seno.

15780953_723274697848046_1652799174831609119_n

Il Centro per le Famiglie del Delta “La Libellula” offre numerosi servizi a sostegno delle famiglie e delle donne, anche attraverso percorsi di promozione e prevenzione della salute nella famiglia.

L’ampia offerta di iniziative rivolte alle donne che si accingono a diventare madri, o lo sono già, si arricchisce ora di un nuovo servizio: Ma’ Allattami.

Perché nasce un servizio dedicato all’allattamento al seno?

L’allattamento al seno è di importanza fondamentale sia quanto concerne gli aspetti relazionali che nutrizionali e va favorito fin dai primi momenti di vita del bambino. Con i percorsi di preparazione alla nascita, attivi già da moltissimi anni in tutto il territorio del Delta, condotti da un’Assistente sanitaria ed ostetrica qualificata, si affronta questa tematica per rendere consapevoli le future mamme dell’importanza dell’allattamento materno; tuttavia la necessità di predisporre un servizio dedicato nasce dall’esigenza di accompagnare e sostenere le madri nel delicato momento successivo alla nascita del bambino, affinché tramite la figura di una consulente esperta, possano trovare sostegno e risposte a dubbi o perplessità riguardo l’allattamento al seno, fortemente caldeggiato anche da pediatri e dalla stessa Organizzazione Mondiale della sanità (OMS).

Ogni anno si svolge la Settimana Mondiale dell’Allattamento (SAM) dal 1 al 7 ottobre con diverse iniziative: la nostra Cooperativa vi aderisce da tempo e durante la Settimana Mondiale dell’Allattamento 2016, il 6 ottobre si è svolto a Comacchio un flash-mob, promosso dalla Regione Emilia Romagna. Attraverso questa iniziativa si tende a diffondere a lunga durata il sostegno e la valorizzazione della pratica dell’allattamento. Gli obiettivi delineati per il tema di quest’anno riguardano lo slogan “Allattamento: una chiave per lo sviluppo sostenibile” che si sofferma sull’importanza dell’allattamento per il raggiungimento di nuovi obiettivi per lo sviluppo sostenibile, l’ecologia, l’economia e l’equità, in quanto l’allattamento oltre a favorire la relazione madre-bambino, è una scelta ottimale per la salute di entrambi ed è economico e naturale. Durante la giornata del 6 ottobre è stato altresì inaugurato uno spazio attrezzato e confortevole per accogliere le mamme che desiderano allattare, presso la Sala Nati per Leggere della Biblioteca Civica “A. Muratori” di Comacchio.

Il servizio Ma’ allattami.     

Ma’ allattami offre un servizio di consulenza gratuita su appuntamento, individuale o telefonica, e fornisce non solo consigli sulle modalità per affrontare in modo sereno l’allattamento al seno, ma anche supporto e sostegno per affrontare i momenti di fragilità che possono insorgere nella prima fase della maternità.  Si organizzano altresì gruppi di sostegno all’allattamento dove le mamme si possono incontrare, confrontare e scambiarsi informazioni, al fine di portare avanti con maggiore serenità la scelta di allattare il bambino o la bambina. I gruppi di sostegno all’allattamento sono a partecipazione libera, non prevedono prenotazione e si svolgono presso il Centro Bambini Genitori ” L’Albero delle Meraviglie” a Comacchio.

Questo servizio si rivolge alle famiglie dei Comuni di Codigoro, Fiscaglia, Mesola, Goro Lagosanto e Ostellato e trovano la disponibilità dell’operatrice a spendersi nella doppia veste di consulente e di sportello informa-famiglie ” La Libellula”.

 

Orari e recapiti telefonici del servizio

  • Le consulenze si svolgono il lunedì presso il Centro per le famiglie del Delta “La Libellula”, Via Buonafede, 12 a Comacchio dalle ore 11,00 alle 13,00, previo appuntamento.

Per informazioni è possibile contattare il numero 0533/314088 il mercoledì e il venerdì dalle ore 8,00 alle 12,00; oppure chiamando tutte le mattine il numero 389/4317579.

 

  • I gruppi di sostegno all’allattamento si tengono presso il Centro per bambini e genitori “L’Albero delle Meraviglie”, Via N. Cavalieri, 38 a Comacchio ogni venerdì dalle ore 17,00 alle 19,00 da ottobre a fine maggio, mentre per il periodo estivo (da giugno a settembre) una volta al mese.

Per informazioni è possibile contattare il numero 0533/312863 il venerdì dalle ore 16,00 alle 19,00 da ottobre a fine maggio; oppure contattare il Centro per le famiglie del Delta “La Libellula” il mercoledì e il venerdì dalle ore 9,00 alle 12,00 al numero 0533/314088; oppure chiamando il numero 389/4317579 tutte le mattine.

Parata di barche in festa: la magia del carnevale sull’acqua in estate!

Sabato 17 Giugno alle ore 21.00 ritorna a Comacchio il Carnevale sull’Acqua, con la manifestazione una Parata di Barche in Festa che vede protagoniste le barche allegoriche rivisitate in chiave estiva.

In una cornice di luci e di colori le barche luminose e con effetti coreografici e spettacolari entreranno in scena e sfileranno come sinuose modelle sulla passerella dei canali che le avvolgerà in una magica atmosfera.
Il monumento simbolo di Comacchio, i Trepponti sarà il magnifico palcoscenico da cui partiranno le imbarcazioni, per scivolare lentamente lungo i canali del centro storico e regalare a tutti i presenti belle emozioni, musica e allegria per coinvolgere e divertire.
La serata sarà arricchita da numerosi spettacoli e momenti di intrattenimento con il coinvolgimento di cantanti locali, esibizioni e coreografie delle scuole di ballo, arte di strada, momenti di comicità e varietà.
E per terminare la serata di festa a mezzanotte in cielo a illuminare l’oscurità della notte si potrà ammirare uno show pirotecnico, dove i fuochi d’artificio saranno protagonisti indiscussi per regalare uno spettacolo nello spettacolo
18485952_1494353427295344_1766611775988329385_n

XII edizione di Leggermente Atletici, Meeting sportivo per persone con disabilità

 La nuova edizione di Leggermente Atletici è alle porte: le date di tutti gli appuntamenti sono fissate e i partecipanti hanno iniziato ad allenarsi e prepararsi.

Si inizia il 31 maggio alle ore 10 a Ferrara con gare di bocce mentre il 9 giugno si svolgerà un percorso animato di Orienteering in Piazza Municipale, a Ferrara. Non mancate!

Per i prossimi appuntamenti arrivederci a settembre!

 leggermente atletici

Per saperne di più su Leggermente Atletici e l’Orienteering vi rimandiamo alla lettura di questo articolo:

Leggermente atletici e Orienteering: lo sport a misura di tutti!

 

Le Scuole dell’Infanzia paritarie

L’esperienza maturata nel tempo nell’ambito dei servizi per la prima infanzia ( Centri per bambini e genitori, centri gioco, Spazio bambini, Nidi d’Infanzia) ci ha permesso di ampliare il nostro ambito di intervento. Con l’obiettivo di continuare ad offrire servizi di qualità, attenti alle esigenze dei bambini, delle bambine e delle loro famiglie, la Girogirotondo dall’anno 2015 gestisce nel Comune di Comacchio due scuole dell’Infanzia paritarie: la Scuola d’Infanzia “G. Billiart” di San Giuseppe e la Scuola d’Infanzia S. Maria Bertilla” di Volania seguendo un cammino, in continuità con gli anni precedenti, orientato ai valori religiosi.

14606432_683197871855729_3724545507699567898_n

Il vasto programma delle iniziative che la Cooperativa conduce,  basato sulla collaborazione di molti soggetti, pubblici e privati, il lavoro di rete messo in atto con le Pubbliche Amministrazioni, l’Azienda USL, il Coordinamento Pedagogico Provinciale Fism di Ferrara, le Istituzioni Scolastiche e le Associazioni presenti sul territorio, ha contribuito a rendere il lavoro più completo e condiviso, ottenendo ottimi risultati.

La Cooperativa mette al primo posto la qualità dei servizi attraverso: la formazione degli operatori, la qualificazione professionale, gli incontri di confronto e programmazione dell’équipe e il monitoraggio-valutazione.

15337595_708504629325053_3263178478560546942_n

Le attività che si propongono nelle Scuole mettono al centro i bambini e le bambine con un’attenzione assoluta al loro benessere psico-fisico, al loro sviluppo e alla loro crescita nel rispetto dei tempi di ognuno; è di grande importanza la presenza in ogni scuola di un progetto educativo che caratterizza le attività e i giochi proposti ai bambini e alle bambine, garantendo una pluralità di occasioni di scoperta, socializzazione e crescita.

Non meno importante è la partecipazione e la comunicazione con le famiglie, attraverso colloqui individuali, riunioni e assemblee, incontri tematici, coinvolgimento a feste, uscite nel territorio e progetti specifici.

Torna il Carnevale sull’acqua…la VI edizione vi sorprenderà!!

Arrivato ormai alla sua 6° edizione, il Carnevale sull’Acqua di Comacchio è l’unico nel suo genere. Barche allegoriche sfileranno tra i canali del centro storico. Gruppi mascherati, musica, spettacoli di ogni tipo e tante tante sorprese, animeranno le giornate del 19 e 26 febbraio 2017.

L’evento è organizzato dalla Cooperativa Sociale Girogirotondo, patrocinato dal Comune di Comacchio, in collaborazione con l’associazione Ingranaggi Culturali, le associazioni del territorio, le scuole, le parrocchie e i volontari del Comune di Comacchio.

15977977_735984163243766_3861683033792737022_n

Il 19 febbraio, prima domenica di Carnevale, verrà premiata la maschera più bella ed il gruppo più numeroso scelti tra il pubblico e giudicati da una giuria!!

Ecco una foto della scorsa edizione: barche in parata e una folla gremita tra le vie del centro storico!

15977580_1666600010299736_4353897963419901322_n

Vi aspettiamo numerosi anche quest’anno!

Nasce un nuovo progetto…MagicaMente, Laboratori didattici per l’apprendimento.

MagicaMente è un progetto didattico a favore di alunni con DSA frutto della collaborazione tra l’Istituto Comprensivo di Porto Garibaldi, l’Amministrazione Comunale e la Cooperativa Sociale Girogirotondo.

Ormai da anni la nostra Cooperativa è presente all’interno delle scuole di ogni ordine e grado del territorio con attività e progetti educativi volti al miglioramento delle capacità di apprendimento degli alunni: gli educatori e le educatrici lavorano in équipe con gli insegnanti curriculari, in un’ottica di scambio e condivisione delle modalità didattiche, con l’intento di dare risposte concrete alle necessità formative degli alunni. Negli interventi si garantisce la continuità educativa degli educatori all’interno delle Scuole, in modo che gli alunni possano affrontare il proprio percorso di studi con maggior serenità.

Screenshot_20170120-180151

Il progetto si svolge tutto l’anno scolastico in orario pomeridiano: i laboratori didattici per l’apprendimento sono tenuti da educatori con l’intento di favorire l’acquisizione di un metodo di studio adeguato allo svolgimento delle consegne. I laboratori hanno anche lo scopo di far crescere l’autostima e la motivazione all’apprendimento, con strategie di intervento volte a supportare i ragazzi nei momenti di difficoltà e di sconforto, rafforzando altresì le capacità dei ragazzi stessi utilizzando azioni didattiche mirate e personalizzate (attraverso schemi, mappe concettuali, calcolatrici, video, audiolibri, Power Point). I ragazzi verranno formati all’uso degli strumenti informatici e dei software utili per lo studio e utilizzeranno i libri digitali e la LIM messi a disposizione dalla Scuola.

Il progetto intende, quindi, attivare e promuovere forme flessibili e personalizzate di didattica, tenendo conto delle esigenze specifiche di ognuno: il laboratorio è un intervento educativo – didattico organico e continuativo, il cui punto di forza sarà l’azione condivisa e integrata tra le diverse figure coinvolte. Saranno, infatti, partecipanti attivi il dirigente scolastico, i docenti, i genitori, gli esperti in DSA e naturalmente gli alunni, che saranno i veri protagonisti dell’intervento. Il progetto MagicaMente muove infatti i suoi passi partendo dal presupposto che tutta la comunità scolastica potrà trarre un’importante opportunità di crescita umana e sociale attraverso un attento programma di inclusione, con vantaggi e ripercussioni benefiche sui singoli ma anche sulla classe, sugli insegnanti e sui genitori.

La costante collaborazione di tutti i soggetti coinvolti permetterà di offrire un accompagnamento con competenza, fornendo agli alunni con DSA gli «attrezzi» e gli strumenti per affrontare il proprio percorso di studi, sfruttando le abilità che ciascun alunno possiede.